Comune di Brescia tourism website: useful information about what to see and where to go.

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

APPUNTAMENTI IMPERDIBILI PER LA 57° EDIZIONE DEL FESTIVAL PIANISTICO INTERNAZIONALE BRESCIA E BERGAMO

Di, 18/02/2020 - 11:17 -- slazzarini
Tags: 
Brescia, Festival Pianistico Internazionale 2020

Domenica 26 aprile inaugura al Teatro Grande la 57° edizione del Festival pianistico internazionale di Brescia e Bergamo dal titolo ‘Armonie sospese’, dedicato a Franz Schubert e Anton Bruckner, due dei più grandi compositori romantici. A inaugurare l'edizione una delle più grandi pianiste al mondo, Martha Argerich, accompagnata dalla Filarmonica del Festival diretta da Pier Carlo Orizio. 

Il programma di quest'anno mette in evidenza Anton Bruckner, il massimo sinfonista dopo Beethoven, per la prima volta al festival, in un percorso verso il 2024, anno di ricorrenza dei 200 anni dalla sua nascita. L'accostamento con Schubert è suggerito dal tema di quest'anno 'Armonie Sospese', con riferimento all'armonia che fece di Schuber un compositore proiettato nel futuro e in anticipo sul linguaggio di Mahler. 

La storia del festival è da sempre legata alla figura del grande pianista italiano Arturo Benedetti Michelangeli, di cui quest’anno si celebra il centenario della nascita. Si ricorda come la prima edizione del festival fu organizzata in onore dei suoi 25 anni di insegnamento e lo stesso Michelangeli si esibì ben cinque volte, dominando egregiamente la scena con il pianoforte. Numerosi i riferimenti nel programma del festival con alcuni brani cari al repertorio del maestro, come i concerti di Grieg e Liszt, la pubblicazione di vari scritti dedicati alla sua figura e una appassionante lezione-evento sulla sua vita in collaborazione con il Centro Teatrale Bresciano.

Il festival, diretto dal Maestro Pier Carlo Orizio, ospiterà alcuni dei più grandi pianisti di fama mondiale. La prima serata dell’edizione 2020 sarà inaugurata da Martha Argerich, leggendaria pianista argentina, accompagnata dalla Filarmonica del Festival, interpretando il Concerto in sol maggiore di Ravel. Sempre nella stessa serata si esibirà Theodosia Ntokou con il Concerto n2 in sol minore di Saint-Saëns.

Tra i concerti più attesi di quest’anno troviamo quelli della Philharmonia Orchestra e della Russian National Orchestra diretta da Mikhail Pletnev; Alexander Lonquich, con il suo programma completamente dedicato a Schubert. Anche la giovanissima Alexandra Dovgan parteciperà nuovamente al festival, dopo l’esordio straordinario dello scorso anno. Domenica 17 maggio debutterà il violoncellista Paolo Bonomini eseguendo l’illustre Sonata per Arpeggione di Schubert. Per una sola data a Brescia si esibiranno Boris Petrushansky e Alessandro Taverna.
La Athens State Orchestra con il solista bresciano Federico Colli concluderà l’edizione 2020 del Festival Pianistico, eseguendo ‘La Romantica’ di Bruckner e il Concerto di Grieg.

Dal 10 al 13 giugno, si terranno i Concerti nel chiostro nel Museo Diocesano di Brescia: sei giovanissimi talenti musicisti, allievi di Elena Berezkina, domineranno la scena. Sempre promuovendo la formazione e i ragazzi musicisti si terranno anche i Concerti con i giovani talenti dei conservatori di Brescia e Bergamo.

Oltre all'iniziativa Festival e dintorni, la sezione che porta il festival fuori Brescia, imperdibile l'appuntamento nella Chiesa di San Francesco, giovedì 28 maggio, quando si terrà il consueto concerto in memoria delle vittime dell’attentato di Piazza della Loggia. Il programma di quest'anno prevede la prima assoluta dello ‘Stabat Mater’ di Mauro Zuccante, composizione per ricordare le vittime, con l'accompagnamento de il Coro de I Piccoli Musici di Casazza e della Filarmonica del Festival.

 

ARMONIE SOSPESE
SCHUBERT E BRUCKNER

TEATRO GRANDE, Corso Zanardelli 9
AUDITORIUM SAN BARNABA, Croso Magenta 44
SALONE PIETRO DA CEMMO, Piazza Michelangeli 1
CHIESA DI SAN FRANCESCO, Via San Francesco d'Assisi 1
CHIOSTRO MUSEO DIOCESANO, Via G. da Salò 13

Da aprile a giugno 2020
www.festivalpianistico.it

Galleria: