Comune di Brescia tourism website: useful information about what to see and where to go.

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

Newsletter del 25 novembre 2013

 

 La Newsletter di TurismoBrescia.it 

25 novembre 2013

TEMPO DI NATALE !

Brescia offre a tutti un Natale fondato sullo spirito più caratteristico della festività, ricco di attesa, emozione, curiosità e sorpresa.

La “nostra casa”, la città, diventa luogo di cui riappropriarci per poter trascorrere momenti di serenità; i suoi vicoli, le sue piazze e i tanti angoli suggestivi si trasformano in uno spazio ideale da vivere con le persone a noi care.
Senza rinunciare alla sua immagine di città operosa, nel periodo natalizio ci svela, inaspettatamente, il suo volto più autentico, spesso sconosciuto.
Brescia si riscopre così viva e più che mai pronta a mostrare il suo lato accogliente e a regalarci le sue bellezze.

Nel programma Tempo di Natale – Brescia il regalo più bello non mancano gli ingredienti natalizi più tipici: l’attesa, la scoperta, lo stupore che ne consegue e il calore domestico.
“Casa Brescia” si veste a festa per ospitare i propri “inquilini”, quelli di sempre e quelli di passaggio, per offrire loro più di una semplice occasione per scambiarsi gli auguri: letture fantastiche e rappresentazioni teatrali diventeranno l’occasione per stimolare la fantasia e la creatività dei più piccoli, mentre il nostro patrimonio museale offrirà insoliti percorsi di visita per i più grandi.
Un Natale che darà l’opportunità di divertirsi volteggiando sulla pista del ghiaccio, di riscaldarsi comodamente seduti in qualche bar del centro, di trovare piccoli, grandi, semplici o esclusivi regali di Natale, che nella magica notte addobberanno tutte le case.

Insomma, una città che si propone, che apre le porte del suo patrimonio artistico e museale, che si fa bella e accogliente e in cui trascorrere tutti insieme un sereno Natale e felice anno nuovo.

A Natale regalati la tua Città!

SPETTACOLI

STAGIONE DI PROSA 2013-2014

Riparte arricchita e ampliata la proposta integrativa alla stagione di prosa del CTB. La rassegna comprende le attività collaterali, le collaborazioni, i piccoli eventi e i circuiti teatrali lombardi. Gli appuntamenti conducono il pubblico ad approfondire temi di attualità, conoscere da vicino personalità collegate all'ambito teatrale e alla cultura locale nonchè ad avvicinarsi ad autori di testi e di spettacoli presenti nella stagione di prosa.

Leggi tutto...

QUASI SOLO

Sono tante le novità del festival autunnale giunto quest’anno alla ottava edizione.
Lo sguardo è rivolto particolarmente ad artisti emergenti che accanto a compagnie affermate porteranno in scena la loro energia creativa. Grazie alla collaborazione con il network Anticorpi XL, di cui Danzarte è partner, sono presentate due serate eXpLo.

Leggi tutto...

SETTIMANE BAROCCHE

XI edizione · fino al 30 novembre 2013 Lo splendore della musica e ControFestival - Oltre il barocco...II edizione · fino al  26 novembre 2013 Divertissements musicali
L’undicesima edizione delle Settimane Barocche in Brescia e Provincia, storica rassegna di musica antica, presenta un cartellone di concerti che rispondono alla tradizione della storica manifestazione e propone la seconda edizione del ControFestival, visto il successo inaspettato di pubblico dell’edizione scorsa.

Leggi tutto ...

CULTURA

REGINA BRACCHI DAGLI ESORDI AL SECONDO FUTURISMO

Mercoledì 27 novembre 2013 alle ore 18.00 è in programma nella White Room del  Museo di  Santa Giulia di Brescia, la presentazione del libro Regina Bracchi. Dagli esordi al Secondo Futurismo scritto da Paolo Sacchini. L’incontro presenta il volume che ricostruisce la parabola creativa della scultrice pavese Regina Bracchi, dagli esordi negli anni Venti sino alla conclusione della sua esperienza futurista alle soglie del secondo conflitto mondiale.

Leggi tutto ...

 

CONVERSAZIONI AL GRANDE

Sabato 30 novembre alle 18.00, nel Salone delle Scenografie del Teatro Grande (con ingresso da Via Paganora 19)  secondo incontro della Stagione 2013 per le Conversazioni al Grande: ciclo di incontri con alcuni dei protagonisti del panorama culturale e scientifico italiano per ragionare sul futuro, discutere e riflettere sui nuovi scenari della società contemporanea.

Leggi tutto ...

 
BRESCIA IN PILLOLE

IL TEATRO SOCIALE

La nascita del Teatro Sociale è legata alla storia della famiglia Guillaume.
I nobili francesi, François Louis Guillaume e la moglie Maddalena, travestiti da popolani, lasciarono Lione, attraversarono il confine francese mescolandosi a una compagnia di saltimbanchi e raggiunsero il Piemonte sabaudo riuscendo così a salvarsi dalle violenze della Rivoluzione Francese.
Abili cavallerizzi, i coniugi affinarono le loro capacità equestri e iniziarono ad affiancare alle attività dei giocolieri della compagnia le proprie esibizioni a cavallo. Ben presto l'esibizione della compagnia assunse le caratteristiche dello spettacolo da circo, genere di intrattenimento che in quegli anni muoveva i primi passi.
Il 'Piccolo Circo Guillaume' si esibì in gran parte dell'Europa raggiungendo paesi come la Polonia e la Russia. Ben presto il circo ingrandì le proprie dimensioni e arricchì il proprio repertorio con l'esibizione di animali esotici, tanto che iniziò a chiamarsi con il nome di 'Gran Circo equestre Guillaume'.
Nel 1817 i Guillaume si stabilirono a Brescia e verso la metà dell'800 dopo aver acquistato un'area nel centro cittadino costruirono una struttura in legno che nel corso degli anni fu ristrutturata e restaurata più volte prima di assumere l'attuale conformazione, ora sala del Teatro Stabile di Brescia.