Comune di Brescia tourism website: useful information about what to see and where to go.

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

NEWSLETTER DEL 27 FEBBRAIO 2015

 La Newsletter di TurismoBrescia.it 

27 febbraio 2015

L'OPERA DEL MESE DI MARZO: RITRATTO FEMMINILE IN BRONZO (I SEC. D.C.)

Domenica 8 marzo 2015, in omaggio alla “Giornata internazionale della donna”, alle ore 15:30, presso la White Room del museo di Santa Giulia, il prossimo appuntamento de “L’opera del mese” è dedicato a uno dei ritratti femminili più famosi delle collezioni bresciane: il bronzo di età imperiale esposto nel Museo di Santa Giulia; introduce l'archeologa Francesca Morandini, responsabile Servizio collezioni e aree archeologiche del Comune di Brescia.

Nel bronzo è ritratta una donna di età matura, con un volto pieno, caratterizzata dalla tipica pettinatura di moda a Roma nella seconda metà del I secolo d. C. Seppure numerosi studiosi siano concordi nell’identificare nel volto femminile la moglie stessa dell’imperatore Domiziano (81-96 d. C.), Domizia Longina, i tratti pesanti del volto connotano specificamente una donna appesantita dall’età, allontanando il ritratto da quelli previsti per la famiglia imperiale. Senza dubbio il ritratto deve essere coevo al regno dell’imperatore, durante il quale prevalse, nelle acconciature dei ritratti femminili, quella utilizzata da Domizia Longina; le donne erano solite applicare un toupet formato da riccioli a chiocciola sulla parte frontale del capo, mentre nella parte posteriore della nuca i capelli erano raccolti in sottili trecce disposte a formare uno chignon.

 

Vi invitiamo a  prendere visione di tutte le "Opere del Mese" , visitando la  sezione "I Capolavori" del nostro sito, nella quale sono raccolte tutte le schede tecniche e scientifiche delle opere fino ad oggi presentate.

CULTURA

LA LOGGIA OSPITA LA GRANDE LIUTERIA BRESCIANA

Fino al 31 ottobre 2015 presso il salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia si terrà la mostra Civica liuteria bresciana. Strumenti antichi dal Museo della città, un progetto del Comune di Brescia e di Fondazione Brescia Musei che nasce con la finalità di far conoscere e valorizzare la straordinaria collezione degli strumenti musicali della città, di cui vengono esposti in questa occasione cinque pregevoli pezzi prodotti dalle famiglie liutarie bresciane più importanti.

Leggi tutto...

 
MANIFESTAZIONI

CORRERE...CHE PASSIONE!

L’associazione sportiva SAN FILIPPO RUNNERS ripropone l’evento podistico lungo il tracciato della metropolitana di Brescia, adatto sia come allenamento per gli atleti più collaudati, sia ad amatori occasionali.
La manifestazione, infatti, nonostante la lunghezza del tracciato (circa 16 km), permette ai meno allenati di fare alcuni tratti con i treni della metropolitana, che, per chi indosserà il pettorale della corsa, sarà gratuita dalle ore 7.30 alle ore 13.30.

Leggi tutto...

 

BUON COMPLEANNO METROBS!

Domenica 1° marzo tutta la metro sarà in festa a partire dalle 15.30 con Cantametro per festeggiare i due anni di vita della metropolitana. Grazie a questa iniziativa, i treni e le principali stazioni diventeranno palcoscenici d'eccezione per dieci concerti gratuiti. A partire dalle 15.30 dieci cori si esibiranno in queste insolite location con un repertorio variegato e adatto ad ogni tipo di pubblico: dalla musica gospel alla musica rinascimentale, dalla musica polifonica a quella popolare fino ad arrivare alla musica moderna.

Leggi tutto...

 

CIOCCOLATO SUL CORSO

Appuntamento dedicato al cioccolato d'autore sabato 28 febbraio e domenica 1 marzo 2015 in Corso Zanardelli! Il "Corso" diverrà, per un lungo fine settimana, la via più golosa del centro storico in cui godersi un'originale passeggiata all'insegna della dolcezza. Per l'edizione 2015 si conferma la partecipazione di maestri cioccolatieri provenienti da diverse regioni italiane.

Leggi tutto...

 

SMARTMEETINGS

Tre appuntamenti con i protagonisti dell'innovazione urbana locale, regionale, nazionale ed europea. Ritornano gli Smart Meetings, incontri pubblici sul tema dell'innovazione urbana e sulla città smart che il Comune di Brescia propone come percorso per offrire ai cittadini e alle imprese gli strumenti per cogliere le opportunità del cambiamento in atto. L'edizione 2015 è ospitata nella splendida cornice del Museo di Santa Giulia, all'interno della White Room. 

Leggi tutto...

 
SPETTACOLI

AUDITORIUM SAN BARNABA APRE LA "XLVI STAGIONE CONCERTISTICA 2015"

La G.I.A., Giovani Interpreti Associati, associazione senza scopo di lucro nata nel 1969 al fine di promuovere l'attività concertistica di giovani talenti, che si sono distinti sul panorama musicale nazionale e internazionale, organizza la " XLVI Stagione Concertistica 2015" presso l'Auditorium San Barnaba, Piazza Arturo Benedetti Michelangeli.
 
 
 

MUSICA CONTEMPORANEA AL GRANDE: BOCCADORO INCONTRA FACCHINETTI.

Dopo il successo del primo incontro, le “Conversazioni sulla musica” tornano ad animare il Ridotto del Teatro Grande con gli appuntamenti volti ad indagare mondi diversi del panorama musicale di ieri e di oggi. Sabato 28 febbraio alle ore 17.00 si terrà il secondo incontro del 2015 che affronta il tema della musica contemporanea, nelle sue connotazioni e sfaccettature, raccontata attraverso il confronto tra due grandi compositori di oggi: Giancarlo Facchinetti e Carlo Boccadoro.
 
 
BRESCIA IN PILLOLE


I gnocarèi

La polenta, alimento base nella cucina della tradizione padana, è tuttora un piatto tipico bresciano e viene normalmente servita accompagnata da spiedo, brasati e stufati o arrosti.
Ma cosa fare della polenta avanzata? Un’antica ricetta bresciana ci suggerisce di utilizzarla per la preparazione dei “gnocarèi”:

“tagliare la polenta a pezzettini, metterli in una terrina con farina bianca, uova, sale e pepe e  mescolare con una forchetta per amalgamare tutti gli ingredienti. Stendere poi l’impasto con un mattarello, cercando di mantenere uno spessore di almeno 3 centimetri. Ritagliare quindi dei quadratini da 2 centimetri per lato e cuocerli in brodo bollente (possibilmente di gallina).
Servire infine la minestra con abbondante grana padano grattugiato”.