Comune di Brescia tourism website: useful information about what to see and where to go.

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

(DIS)-ALLESTIMENTO DI BRIXIA CONTEMPORARY: UN SALUTO CHE È SOLO UN ARRIVEDERCI ALLE OPERE DI MIMMO PALADINO

Thu, 04/10/2018 - 12:13 -- bloda
Tags: 
Brescia, dis-allestimento di Brixia Contemporary: un saluto che è solo un arrivederci alle opere di Mimmo Paladino

Da alcuni giorni è iniziata la graduale rimozione delle opere del progetto artistico che ha affascinato e arricchito per oltre un anno lo sguardo di cittadini e turisti tra musei e centro storico. Non è un addio alle sculture della mostra Ouverture di Mimmo Paladino, ma un arrivederci; sarà possibile continuare ad ammirare la stele in piazza Vittoria e una nuova installazione che verrà posizionata all'interno della fermata di Metro Brescia in Stazione FS.

Ouverture, curata da Luigi Di Corato e prima delle mostre dell’ambizioso progetto Brixia Contemporary, ha portato un artista di fama internazionale come Mimmo Paladino a svelare un nuovo punto di vista dello spazio urbano, attraverso il continuo dialogo con quattro luoghi simbolo della città: Piazza della Vittoria, Duomo Vecchio, il Parco archeologico di Brescia romana e il Museo di Santa Giulia.
76 opere en plein air hanno invaso a partire da Maggio 2017 il centro storico, cariche della loro modernità senza tempo e della loro discreta, ma potente, presenza: un “viaggio” continuo tra Brescia e Brixia grazie alla sensibilità e capacità di mediazione fra passato e presente di questo grande artista.
Mimmo Paladino smonta, un po' come gli antichi Longobardi, il suo "accampamento" di opere a Brescia, per usare una sua metafora. “Non un assedio, ma un pacifico e per me emozionante allestimento! Le mie sculture hanno avuto il privilegio di dialogare con presenze architettoniche e museali di altissima qualità, antica e moderna.” afferma ancora l’artista, che coglie anche l’occasione per esprimere gratitudine ai Bresciani che hanno sempre dimostrato di amare le sue opere, il vero successo cui aspirare.
Se è vero che a partire da Ottobre la città sarà orfana di molte creazioni cui i cittadini si erano ormai affezionati, la mostra non potrà dirsi conclusa finché non sarà inaugurata la grande istallazione di luce presso la fermata Stazione in metropolitana, in collaborazione con Brescia Mobilità. In Piazza Vittoria resterà inoltre per qualche tempo - sul basamento che fu del contrastato “bigio” di Arturo Dazzi –la grande Stele, l’imponente statua in marmo nero ispirata alla tradizione dell'avanguardia cubo-futurista del Novecento.
Non un addio perciò, ma un arrivederci e un grande grazie a Mimmo Paladino, che col suo genio visionario e poetico ha dato modo a cittadini e turisti di vedere e vivere la città in modalità altrimenti inesplorate e inesplorabili.

(DIS)- ALLESTIMENTO DI BRIXIA CONTEMPORARY: UN SALUTO CHE È SOLO UN ARRIVEDERCI ALLE OPERE DI MIMMO PALADINO
INFO: www.bresciamusei.com –  www.brixiacontemporary.it