Comune di Brescia tourism website: useful information about what to see and where to go.

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

News

BRESCIA CAPITALE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLE LUCI: IN CASTELLO STORIE, PERSONAGGI, SUGGESTIONI

Thu, 14/12/2017 - 16:16 -- saracrotti
Brescia, CidneOn2018 in Castello

Presentata la nuova edizione di CidneON 2018, uno dei più importanti progetti culturali bresciani d’inizio anno: come nelle grandi manifestazioni europee, installazioni, videoproiezioni e performance trasformeranno per otto giorni, da sabato 10 a sabato 17 febbraio, il Castello di Brescia, uno dei luoghi simbolo della città in un percorso animato da visitare.  

Quest’anno il primo festival delle luci al mondo realizzato in un Castello urbano farà parte di ILO (International Light Festival Organisation), la rete mondiale che raccoglie le più importanti rassegne di light-art.CidneON è un progetto promosso dal Comitato Amici del Cidneo ONLUS, con la direzione artistica dell’Associazione Cieli Vibranti, organizzato da “UP! Strategy to action”, con la supervisione di Robbert Ten Caten, segretario di ILO.
Il titolo scelto, ‘Natura e architettura’, indica un percorso emozionante e originale, il rapporto tra spazio naturale e spazio creato dall’uomo, nel suggestivo contesto del Castello di Brescia: le installazioni e le proiezioni di light-art prenderanno spunto dalla singolare “architettura naturale” del castello per ampliare l’orizzonte dell’immaginazione, grazie alla creatività degli artisti coinvolti, chiamati a mettere in dialogo storia, natura e fantasia.

GEMINA. ARTE CONTEMPORANEA DA DARMSTADT, LOGROÑO, TROYES

Wed, 14/02/2018 - 09:45 -- fdiawara
Brescia, Gemina, arte contemporanea da Darmstadt, Logroño e Troyes

GEMINA. Arte contemporanea da Darmstadt, Logroño, Troyes:  un inedito progetto espositivo proposto dall' associazione culturale C.A.R.M.E, che ospiterà le opere di tre artisti provenienti dalle città gemellate con Brescia,  Darmstadt (Germania), Logroño (Spagna) e Troyes (Francia), attraverso tre diversi percorsi dei linguaggi attuali. L'inaugurazione è prevista presso la Sala Santi Filippo e Giacomo il 2 marzo alle ore 19.00 e la mostra sarà visitabile fino a Mercoledì 4 Aprile.

ČAJKOVSKIJ MON AMOUR: IL FESTIVAL PIANISTICO INTERNAZIONALE DI BRESCIA E BERGAMO OMAGGIA LA RUSSIA E ČAJKOVSKIJ

Wed, 07/02/2018 - 16:21 -- ggarletti
Brescia, Festival pianistico internazionale di Brescia e Bergamo

Dal 18 aprile al 16 giugno torna il Festival pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, uno dei festival dedicati al pianoforte più belli e prestigiosi in Europa. Il tema della 55°edizione sarà "Čajkovskij Mon Amour"
Negli anni, questo Festival ha fatto delle due città lombarde la culla della grande musica internazionale in scenari di bellezza mozzafiato.
Il Festival sarà diretto dal Maestro Pier Carlo Orizio che, anche quest'anno, nelle splendide cornici del Teatro Grande di Brescia e del Teatro Sociale di Bergamo Alta, presenterà l'élite della grande musica mondiale.
La Russia e Čajkovskij domineranno la scena già a partire dalla sera dell'inaugurazione con Romeo e Giulietta, ouverture-fantasia, il primo capolavoro del compositore russo.
È proprio sul sottile e raffinato legame artistico, oltre che biografico con Čajkovskij, che è ricaduta la scelta di dedicare a Debussy, autore chiave per il pianoforte, nel centenario della sua morte, la Rassegna "cammeo" ospitata a Brescia nello splendido chiostro del Monastero di San Giuseppe, spazio dall'acustica perfetta in grado di offrire una cornice open air di rara suggestione.

L'OPERA DEL MESE OSPITA IL MUSEO DELLE ARMI LUIGI MARZOLI

Wed, 07/02/2018 - 15:25 -- ggarletti
Brescia, Opera del mese di Febbraio

Domenica 11 febbraio alle ore 15.30 eccezionalmente presso l'Auditorium del Museo di Santa Giulia verrà presentata l'opera del mese di febbraio: il Corsaletto da Barriera. L'opera verrà introdotta da Marco Merlo, conservatore di Fondazione Brescia Musei. L'ingresso è libero, fino ad esaurimento posti. 

L'armatura da barriera veniva utilizzata nei combattimenti del torneo detto “alla barriera”, giocato da uno o più contendenti, divisi in squadre, che si affrontavano a piede con una vasta gamma di armi offensive.
Queste armature erano costruite con lamine di acciaio particolarmente spesse, molto pesanti da portare, perciò erano limitate al busto, senza protezioni per le gambe, così da alleggerire il carico al combattente.
Questo corsaletto è molto importante perché reca sullo scollo il marchio del Maestro del Castello a Tre Torri, armaiolo probabilmente di origine milanese, che ha marcato la più ampia produzione armiera della fine del Cinquecento assieme ai lavori firmati da Pompeo della Cesa. La maggior parte dei suoi lavori era per i duchi di Savoia. Si presume che il corsaletto sia stato commissionato da Carlo Emanuele I o da uno dei suoi figli. Questa tesi è avvalorata anche dalle fonti scritte che ricordano l'apprezzamento dei Savoia per il torneo alla barriera.

L'INQUIETO PENSARE: I POMERIGGI FILOSOFICI IN SAN BARNABA

Thu, 01/02/2018 - 12:47 -- fdiawara
Brescia, i Pomeriggi in San Barnaba

Da martedi 6 febbraio a martedì 27 marzo tornano i Pomeriggi in San Barnaba, otto appuntamenti con le grandi voci della cultura italiana, per riflettere su grandi temi della civiltà. “L’INQUIETO PENSARE. Domande ricorrenti della filosofia” è il titolo del programma di questa edizione, che vedrà impegnati come relatori Massimo Cacciari, Salvatore Natoli, Eugenio Lecaldano, Remo Bodei, Adriana Cavarero, Salvatore Veca, Sergio Givone ed Emanuele Severino.

AL VIA LA QUARTA EDIZIONE DI "BRESCIA È CAMPAGNA AMICA"

Tue, 30/01/2018 - 14:29 -- ggarletti
Brescia è campagna amica

Domenica 4 febbraio inizia la quarta edizione di "Brescia è campagna amica", il mercato occasione d’incontro tra consumatori e produttori agricoli per far conoscere le eccellenze agroalimentari del territorio bresciano.

I protagonisti indiscussi di questi incontri saranno più di trenta produttori agricoli, appartenenti alla rete di Campagna Amica, impegnati nella vendita diretta delle eccellenze agroalimentari locali. Gli imprenditori racconteranno tra piazza Vittoria e largo Formentone le tradizioni contadine e faranno conoscere prodotti locali come formaggi vaccini, caprini e mozzarelle di bufala, olio, vino, marmellate, miele, piante e fiori, frutta e verdura, biscotti, salumi bresciani, riso, lumache e molto altro ancora.

INDICA: NON SOLO MUSICA E JAZZ

Thu, 18/01/2018 - 10:30 -- ggarletti
Brescia, Indica: musica, jazz e arti

Dal 20 gennaio e fino a giugno, con cadenza mensile negli spazi del Mo.Ca., si svilupperà “Indica”, un progetto riguardante la musica e il jazz ed esteso a tutte le arti. Verranno proposte mostre, concerti, laboratori, installazioni sonore, incontri, guide all'ascolto e occasioni di scambio e di relazione tra luoghi, artisti e pubblico. È una proposta nuova e diversa, in collaborazione tra Comune di Brescia, Fondazione Asm, Mo.Ca., Macof, Centro della fotografia italiana, Ctb - Centro Teatrale Bresciano  e Università Cattolica di Brescia, con un programma di eventi che occuperà l'interna giornata di sabato (il 20 gennaio, il 24 febbraio, il 17 marzo, il 7 aprile, il 5 maggio), più alcuni appuntamenti extra organizzati in altri luoghi.

TIZIANO E LA PITTURA DEL CINQUECENTO TRA VENEZIA E BRESCIA

Tue, 16/01/2018 - 10:00 -- fdiawara
Brescia, Tiziano e la Pittura del Cinquecento

Il 21 Marzo 2018 verrà inaugurata al Museo di Santa Giulia la mostra "Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia". L'evento, che si protrarrà fino al 1 luglio 2018, celebrerà Tiziano, uno dei massimi protagonisti del Rinascimento, e il rapporto instaurato tra le culture artistiche di Brescia e Venezia nel corso del Cinquecento.

La mostra, curata da Francesco Frangi, ha come nucleo principale il polittico realizzato da Tiziano per il vescovo Altobello Averoldi tra il 1520 e il 1522, memorabile testimonianza conservata a Brescia nella chiesa dei Santi Nazaro e Celso, motivo essenziale per instaurare una forte relazione tra la mostra e il territorio. Un'opera che si affianca all’altra fondamentale impresa bresciana di Tiziano, a cui sarà dedicata una sezione della mostra, ossia la realizzazione negli anni sessanta del Cinquecento delle tele con le Allegorie di Brescia per il salone della Loggia, andate distrutte durante l’incendio del 1575.
A questi lavori si aggiungeranno importanti testimonianze dell'opera del maestro cadorino, tra le quali la Madonna col Bambino tra Sant’Antonio da Padova e San Rocco, dal Museo del Prado di Madrid, il Ritratto di Tommaso Mosti, dalla Galleria Palatina di Palazzo Pitti e il Ritratto di Gian Giacomo Bartolotti da Parma, dal Kunsthistorisches Museum di Vienna. 

AL VIA IL CICLO DI CONFERENZE PER LA RIAPERTURA DELLA PINACOTECA TOSIO MARTINENGO

Wed, 10/01/2018 - 16:35 -- ggarletti
Brescia, Cicli di conferenze per la riapertura della Pinacoteca Tosio Martinengo

Giovedì 11 gennaio ha avuto inizio “Per una nuova Pinacoteca”, il ciclo di sei conferenze dedicate alla riapertura della Pinacoteca Tosio Martinengo, prevista agli inizi di marzo 2018.
Il ciclo di incontri organizzato da Fondazione Brescia Musei e Associazione Artisti Bresciani ha come titolo "Aspettando la Pinacoteca. Gli uomini e le donne che fecero l’impresa. Figure-chiave nella storia della Pinacoteca Tosio Martinengo". Le conferenze sono dedicate a tutti coloro che, nel corso del tempo, hanno contribuito alla nascita e alla crescita della prestigiosa istituzione cittadina, come i Tosio, il conte Leopardo Martinengo e gli importanti studiosi che si sono succeduti alla sua direzione: sei incontri faranno conoscere al pubblico le figure-chiave della storia della Pinacoteca, che ha la sua sede storica in Palazzo Tosio Martinengo da Barco.

DA VENERDÌ 12 IL VIA ALLA 3° EDIZIONE DI LIBRI IN MOVIMENTO

Wed, 10/01/2018 - 09:34 -- ggarletti
Brescia, Terza Edizione della rassegna letteraria "Libri in movimento"

Per gli amanti della letteratura e dei linguaggi tornano dal 12 gennaio i venerdì della narrazione, per conoscere e discutere insieme temi e passioni dell’uomo.
La terza edizione di Libri in Movimento, che si svolgerà fino a maggio 2018, si apre all’insegna di grandi novità. La manifestazione si arricchisce di nuovi percorsi di conoscenza: ai consueti appuntamenti con autori nazionali e internazionali - tra i quali Massimo Carlotto, Civian Lamarque e Catherine Dunne - divisi in temi, si aggiungono una rassegna cinematografica, con un incontro previsto un giovedì al mese presso la Biblioteca Comunale di Concesio, e uno spazio mostre e approfondimenti biblio/cinematografici presso la Biblioteca Queriniana di Brescia. 

Pages