Portale del turismo del Comune di Brescia: tutte le informazioni utili per la visita della città

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

BENACO BRESCIANO

Ven, 30/11/2018 - 15:09 -- Camilla
Sottosezione: 
Brescia, Vigneti Benaco Bresciano

La zona di produzione è quella del Lago di Garda, o Benaco, più precisamente i comuni sono: Sirmione, Desenzano del Garda, Lonato, Pozzolengo, Calvagese della Riviera, Bedizzole, Prevalle, Muscoline; Padenghe del Garda, Soiano del Lago, Moniga del Garda, Polpenazze del Garda, Malerba del Garda, Puegnago del Garda, San Felice del Benaco, Salò, Roé Volciano, Gardone Riviera, Gavardo, Toscolano Maderno, Gargnano, Tignale, Tremosine, Limone sul Garda, tutti in provincia di Brescia.
È un territorio circondato da colline e definito la cerniera tra 3 regioni, Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige.

L’IGT viene ottenuta nel 1995 e le tipologie appartenenti a questa categoria sono svariate:
- IGT Benaco Bresciano Bianco, accettato anche nelle tipologie frizzante e passito, ottenuto dai vitigni: Chardonnay, Pinot bianco, Riesling renano, Riesling italico, Trebbiano di Soave, Trebbiano toscano, Pinot grigio, Incrocio Manzoni.
- IGT Benaco Bresciano Rosso, accettato anche nella tipologia Novello, ottenuto dalla combinazione di una o più di uve Groppello, Marzemino, Barbera, Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot, Nebbiolo, Pinot nero e Rebo.
- IGT Benaco Bresciano Bianco con la specifica vigna è un vino che deve essere composto per almeno l’85%  di uno di questi vitigni: Riesling, Chardonnay, Pinot bianco, Pinot grigio, Trebbiano, Incrocio Manzoni.
- IGT Benaco Bresciano Rosso con la specifica vigna è anch’esso un vino che deve essere composto per almeno l’85% da uno dei vitigni da cui prende il nome: Marzemino, Barbera, Merlot, Cabernet, Pinot nero, Sangiovese, Rebo.
 

Galleria: