Portale del turismo del Comune di Brescia: tutte le informazioni utili per la visita della città

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

Brescia - Logroño news

27-28 ottobre 2016 : incontro città gemellate sul tema della partecipazione cittadina e del volontariato sociale 

 

Si sono svolte a Logroño due giornate di discussione sulla partecipazione dei cittadini alla vita politica e sociale della propria città. Brescia è stata rappresentata dalla giovane Presidente del Consiglio di Quartiere Violino, Anna Frattini e da Gabriele Angoscini, operatore e formatore della cooperativa Il Calabrone. All’incontro erano presenti anche i rappresentanti delle città di Darmstadt, Dax e Libourne, anch’esse gemellate con Logroño.

 

 

23-27 marzo 2015: FOTOMATON

10 ragazzi spagnoli, studenti dell’Istituto Batalla de Clavijo di Logroño, accompagnati dall’artista e docente Carlos Rosales, sono giunti in città per uno scambio col Liceo Leonardo, ospiti delle famiglie di alcuni studenti. Il viaggio a Brescia era finalizzato, oltre che alla conoscenza della nostra città, alla realizzazione di un progetto fotografico condiviso avente come oggetto i nostri monumenti, con un risultato straordinario.
Con l’occasione, l’artista e fotografo Carlos Rosales ha inoltre tenuto una conferenza presso il Museo Nazionale della Fotografia.
 

 

 

Giugno 2013: Logroño a "Brescia con gusto" 2013

La città di Logroño è stata la prima città della Spagna a ottenere il riconoscimento di “Capitale gastronomica spagnola” e fa parte della piattaforma di turismo enogastronomico “Saborea España” (assapora la Spagna) con il logo “Saborea Logroño” (assapora Logroño).
Logroño è una città in cui mangiare e bere bene è davvero importante e per conoscerne specialità, sapori e ambiente è d’obbligo percorrere le tradizionali vie del centro cittadino dove si va “per tapas”, la calle Laurel e la calle San Juan, dove gli innumerevoli locali (oltre 100 solo nella Laurel) offrono le specialità più diverse, realizzate con i prodotti tipici e dop della regione, accompagnate dal famoso vino “tinto” che porta lo stesso nome della regione, il Rioja, una delle due sole denominazioni di origine controllata e garantita (DOCG) di Spagna.
A conferma della grande importanza dei temi enogastronomici per la città e la regione, il Comune di Logroño, in collaborazione con Globartia Visual Art Company, ha sviluppato un nuovo progetto che unisce arte e gastronomia. Due pittori - Carlos Corres e Carlos Lopez Garrido - e lo chef  Diego Arechinolaza si producono insieme in uno show per potenziare e divulgare la cultura del cibo, utilizzando come strumento un’arte vicina, educativa e visuale. Presentandoci la realizzazione di quadri dipinti con prodotti del territorio, la Rioja si è promossa a Brescia attraverso i suoi artisti e la sua ricca cucina tipica. E il “Food painting” è stato lo speciale evento collaterale che ha accompagnato quest’anno la degustazione curata dagli ospiti spagnoli nel percorso di “Brescia con gusto”, lo scorso 28 giugno. I partecipanti hanno potuto assaggiare la tipica “tabla riojana” composta da formaggio e da alcuni salumi tipici: jamon serrano, lomo, chorizo e salchichón (ovvero prosciutto crudo, lonza, salamino alla paprika e salame), naturalmente innaffiati da una “copa” di ottimo vino Rioja.  

    Carlos Lopez Garrido

 Ma i nostri amici hanno pensato anche ai bambini....il giorno seguente, presso Buonissimo, grazie alla collaborazione con lo store di via Mameli e “Bimbi chef”, i due pittori con lo chef hanno proposto un divertente gioco artistico con prodotti alimentari per un bel gruppetto di bambini tra i 5 ed i 10 anni, impegnati a creare un mosaico raffigurante Monna Lisa, tutto di frutta, presto ribattezzato... Fruttalisa!
Al termine del gioco, i bambini hanno potuto farsi una bella scorpacciata di frutta e cioccolato, come ricompensa per il loro entusiastico impegno.

       Carlos Corres coi "bimbi chef"       ecco la Fruttalisa!