Portale del turismo del Comune di Brescia: tutte le informazioni utili per la visita della città

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

Gemellaggi News

 

NOVEMBRE 2018 : FESTIVAL DELLA PACE

Il Festival della Pace è diventato un evento ricorrente del mese di Novembre a Brescia. Quest’anno è stato dedicato al tema della nonviolenza, declinato in molteplici argomenti: dalla lotta alla proliferazione delle armi nucleari all’analisi geopolitica del panorama mondiale attuale, dall’immigrazione alla cybersicurezza, dal traffico d’armi alle guerre sante.
Un programma che stimola anche un confronto a livello internazionale, sui valori fondanti la nostra civiltà. All’invito del nostro Sindaco alle città gemellate con Brescia, ha risposto la città di Betlemme, per mezzo dell’Ambasciatrice di Palestina Mai Alkaila e di padre Ibrahim Faltas, dell’Ordine dei Francescani Custodi di Terra Santa.
La dottoressa Alkaila ha affrontato, in data 12 novembre, l’analisi dei cambiamenti geopolitici a livello mondiale, con uno speciale approfondimento sulla questione palestinese, mentre padre Faltas è intervenuto in una tavola rotonda sul tema “Guerra Santa e Pace Santa: Oriente e Medioriente in dialogo”.

 

 

IL MEETING BRESCIANO DI “MOTIVATING YOUNG EUROPEANS” - Brescia, 25-28 settembre 2018

Il progetto europeo, che ha come finalità la lotta alla disoccupazione giovanile e alla carenza di specifiche professionalità in Europa, ha radunato a Brescia dal 25 al 28 settembre i partner provenienti da Darmstadt (Germania), Liepaja (lettonia) e Pløck (Polonia).  I 27 delegati – compresi 7 studenti - hanno visitato la città e alcune tra le più note aziende bresciane; hanno dialogato con API Industria sui temi dell’occupazione e della carenza di personale specializzato in molte realtà imprenditoriali bresciane; hanno valutato il nostro sistema di formazione professionale e la nostra rete di orientamento e informazione per i giovani in cerca di lavoro.

Con questo quarto incontro, si è concluso il ciclo di sopralluoghi e ricerca di nuovi partner; dal prossimo mese di dicembre, con un meeting a Darmstadt, si pianificheranno nel dettaglio le future collaborazioni, che prevedono, tra l’altro, l’inserimento di personale specializzato in base alla richiesta del mercato.

 

GEMELLI PER SPORT – V EDIZIONE

Brescia, 29 agosto – 2 settembre 2018

 

La V edizione del torneo tra città gemellate registra finalmente anche la presenza di una rappresentativa della nostra gemella francese, Troyes. Da mercoledì 29 agosto a domenica 2 settembre 40 ragazzi Under 16 provenienti da Betlemme, Darmstadt, Logrono e Troyes sono stati ospitati dall'oratorio di Fiumicello, storica sede di questo speciale torneo di calcio a 7 nel quale i padroni di casa hanno coinvolto quest’anno le squadre di Casazza e Villaggio Prealpino, forti della qualificazione ottenuta nel recente Palio del Calcio Bresciano, il torneo dei quartieri cittadini.
Le squadre sono state presentate alla cena di quartiere il 29 agosto, con la Fanfara Alpina Tridentina che ha suonato i rispettivi inni nazionali. Nei giorni di permanenza a Brescia, i giovani gemelli hanno seguito un ricco programma culturale e ricreativo, che ha reso indimenticabile l’esperienza.

 

PROGETTO EUROPEO “MOTIVATING YOUNG EUROPEANS” - I meeting di LIEPAJA (Lettonia, 13-16 marzo 2018) e  Pløck (Polonia, 11-14 giugno 2018)

Proseguono gli incontri tra le città partner del progetto “Motivating Young Europeans”, con l’intento di arginare il fenomeno della disoccupazione giovanile e della mancanza di specifiche professionalità all’interno dei Paesi UE. Le delegazioni di Brescia, Darmstadt, Liepaja e Pløck si sono incontrate a marzo in Lettonia e a giugno in Polonia, dove hanno preso contatti con realtà formative, produttive e associative, per un’attenta analisi sia delle esigenze del mercato del lavoro, sia delle prospettive di specializzazione per i giovani inoccupati. Agli incontri ha partecipato anche Apindustria Brescia, che ha assicurato la propria collaborazione per il coinvolgimento di aziende bresciane in tale progetto. Il prossimo meeting si terrà a Brescia alla fine di settembre.

 

 

GEMINA: ARTE CONTEMPORANEA DA DARMSTADT, LOGRONO E TROYES

Dal 2 marzo al 4 aprile 2018 ha luogo presso C.AR.ME in via delle Battaglie 61, la mostra GEMINA, un’esposizione di artisti contemporanei provenienti dalle città gemellate con Brescia, Darmstadt, Logroño e Troyes, che hanno realizzato opere appositamente per questo spazio espositivo, in grado di dialogare sia con l’ambiente sia con i visitatori. In filo conduttore della mostra è infatti il concetto di spazio collettivo e spazio privato.
Le opere presentate esprimono tre diversi percorsi dei linguaggi attuali:
• Karwath+Todisko, da Darmstadt, lavora nell’ambito dell’installazione multimediale, associando a complessi progetti ambientali l’uso del suono e del video;
• José Antonio Olarte, da Logroño, indaga la persistenza della scultura con composizioni plastiche di materica intensità;
• Anna Madia, da Troyes, lavora in direzione pittorica, indagando la mappa del volto umano quale specchio dell’animo e della spiritualità. L’installazione, dal titolo Hallucinations, è formata da una composizione di leggii pittorici ciascuno dei quali rivela / nasconde una presenza umana e poetica.

 

 

13-16 novembre 2017:  MOTIVATING YOUNG EUROPEANS – il progetto europeo per migliorare la professionalità giovanile e favorirne l’occupazione.

Le delegazioni di Brescia, Darmstadt, Liepaja (LV) e Plock (PL) riunitesi nella città dell’Assia dal 13 al 16 novembre 2017, hanno ufficialmente dato avvio al progetto “Motivating Young Europeans”, che lo scorso luglio ha ricevuto il plauso dal Consiglio d’Europa per gli ambiziosi obiettivi posti. Promotore del progetto la città di Darmstadt, gemellata con Brescia, che, in collaborazione con la Camera di Commercio di Darmstadt, l’azienda Merk, la Technische Universität e la scuola professionale HEMS, ha invitato i Comuni gemellati in Europa a individuare sul proprio territorio delle scuole professionali da coinvolgere quali partner di progetto per la creazione di una rete di istituti di formazione, istituzioni pubbliche, imprese e associazioni di categoria, che dialoghino a livello europeo, al fine di arginare il fenomeno della disoccupazione giovanile ma anche quello della mancanza di specifiche professionalità, come accade in diversi Paesi Europei. Tale obiettivo potrà essere raggiunto, nei due anni previsti per l’attuazione del progetto, con lo scambio di buone pratiche tra le istituzioni coinvolte, con la messa a punto di un sistema di web learning e di una guida per la ricerca aziendale, e attraverso la mobilità degli studenti, che in questa fase avranno la possibilità di visitare scuole e aziende nelle città partner, diventandone ambasciatori tra i propri coetanei e gettando le basi per future collaborazioni.

La scuola individuata a Brescia come partner del progetto è l’Istituto Mantegna, che, oltre a formare specifiche professionalità in campo alberghiero, turistico e ricettivo, è da alcuni anni molto attiva sul fronte dell’internazionalizzazione e degli scambi di studenti e tirocinanti a livello europeo. Il professor Giovanni Rosa, Preside del Mantegna, ha già attivato diversi progetti europei, ministeriali e regionali e può avvalersi di collaboratori interni all’istituto con formazione ed esperienza specifica in ambito progettuale.

23-25 novembre 2017: FESTIVAL DELLA PACE

L’Amministrazione comunale ha dato vita, insieme ad altri importanti Enti territoriali, al “Cantiere Internazionale per il Bene e la Pace dell’Umanità”, che prevede molteplici iniziative di sensibilizzazione, da svolgersi nell’arco di alcuni mesi. Il momento più evidente di tali iniziative è stato il Festival della Pace, svoltosi dal 23 al 26 novembre, che ha visto la presenza di molti ospiti internazionali, compresi i rappresentanti istituzionali delle città di Darmstadt e Betlemme.

Il primo appuntamento è stato giovedì 23, a palazzo Loggia, dove gli ospiti hanno riflettuto sul tema “Civitas e speranze umane”; il giorno seguente, in Università Cattolica, hanno affrontato le tematiche “Migranti portatori di Pace” e “Il dono, veicolo di relazioni e di solidarietà per il bene comune”. Per tutti gli intervenuti, non sono però mancati momenti di visita allo straordinario complesso di Santa Giulia e all’area archeologica del Capitolium, che testimoniano la ricchezza culturale della nostra città.

 

19 – 22 ottobre 2017: FESTA DELLA PARTECIPAZIONE

L’amministrazione comunale ha dato vita quest’anno alla Festa della Partecipazione, con l’obiettivo di riunire e sensibilizzare la città sul tema della Partecipazione, testimoniando come Brescia abbia deciso di sperimentare, prima realtà a livello nazionale, l’istituzione dei 33 Consigli di Quartiere. Un’occasione da non perdere per un confronto con le città gemellate, in particolare Darmstadt e Logroño, da anni sensibili a questo tema e già ben strutturate per il coinvolgimento di singoli cittadini e associazioni nella vita pubblica. Lo scorso anno proprio la città di Logroño ha dato avvio a una tavola rotonda sul tema della partecipazione, coinvolgendo le proprie città gemellate. Molti i progetti presentati, dei quali sono state analizzate le modalità di intervento e i risultati ottenuti. Il modello partecipativo bresciano ha riscosso ammirazione tra i partner, stimolando riflessioni su possibili future collaborazioni.

6 – 10 settembre 2017 :GEMELLI PER SPORT, IL TORNEO DI CALCIO FRA LE CITTÀ GEMELLATE

L’ormai consolidato torneo calcistico (e non solo) denominato “Gemelli per Sport”, organizzato presso l’Oratorio di Fiumicello dalla Parrocchia di Fiumicello, con il sostegno del Comune di Brescia e della Fondazione ASM, si è svolto dal 6 al 10 settembre. Quest’anno, purtroppo, si è registrata l’assenza dei gemelli tedeschi, alle prese con il calendario scolastico, che però hanno coinvolto i polacchi di Plock, città gemellata con Darmstadt dal 1988. E proprio i polacchi sono risultati vincitori dell’ambito trofeo, togliendolo a Betlemme, campione dell’edizione 2016. Le giornate di permanenza a Brescia dei “gemelli” sono state molto intense, con visita alla città, gita al lago di Garda e tanti momenti ricreativi per consolidare l’amicizia.

 

 

1- 4 settembre 2016: TERZA EDIZIONE DI "GEMELLI PER SPORT"

Si è svolta da giovedì 1 a sabato 3 settembre la terza edizione del torneo “Gemelli per Sport”,  quadrangolare di calcio a sette under 18 organizzato dall’Amministrazione comunale e dall’Oratorio di Fiumicello, che ha visto la partecipazione di squadre giovanili di Darmstadt, Logroño e Betlemme, oltre alla squadra del GSO Fiumicello, padrona di casa.
Anche quest'anno la compagine palestinese se è aggiudicata la vittoria calcistica, mentre i ragazzi spagnoli hanno ottenuto il trofeo di "Olympic Twins", un insieme di competizioni in diverse discipline, sulla scia dei recenti giochi olimpici di Rio.

Il torneo, occasione non solo di sport ma anche di socialità e aggregazione giovanile, ha lasciato spazio anche a turismo ed attività culturali: i giovani hanno visitato il Museo di Santa Giulia e il Museo Mille Miglia, mentre domenica 4 settembre hanno potuto bagnarsi nelle acque del lago d'Iseo e visitare Montisola. 

 

8-13 agosto 2016: 20 RAGAZZI BRESCIANI AL KINDERZIRKUS DATTERINO A DARMSTADT 

Anche quest'anno la città di Darmstadt ha invitato 20 ragazzi delle scuole medie bresciane a partecipare ad una settimana di attività circense. Il workshop, svoltosi dall'8 al 13 agosto, ha coinvolto principalmente studenti delle scuole medie Franchi e Foscolo, che tra gli insegnamenti proposti includono lo studio della lingua tedesca.

I ragazzi bresciani, ospitati in strutture dell'Associazione Giovanile Cattolica di Darmstadt,  hanno appreso i primi rudimenti dell'arte circense, hanno dialogato con i coetanei tedeschi, nel rispetto delle regole e dell'interculturalità.  

 

 

22-25 giugno 2016: SETTIMANA INTERNAZIONALE A BRESCIA 

Un mese ricco di eventi come questo giugno ben si presta alla condivisione di esperienze e attività con le città gemellate. Rappresentanti delle istituzioni di Darmstadt, Logroño, Betlemme e Troyes sono stati convocati a Brescia per un confronto sulle politiche relative alle "Smart Cities", ma anche per visitare la mostra "Water Project" di Christo a Santa Giulia,  camminare su "The Floating Piers" tra Iseo e Montisola, degustare i prodotti tipici bresciani a Brescia con Gusto. Alla manifestazione enogastronomica di venerdì 24 giugno, organizzata da Slow Food, anche le nostre città gemellate avevano il loro stand, dove hanno offerto le loro tipicità: Darmstadt la propria birra, Logroño il famoso vino Rioja, Betlemme i vini del progetto Cremisan e, last but not least, Troyes  il richiestissimo champagne. 

 

 

10 giugno 2016: I SINDACI EMILIO DEL BONO E FRANÇOIS BAROIN FIRMANO IL PATTO DI GEMELLAGGIO

 

Brescia e Troyes sono ora ufficialmente gemellate. La cerimonia di giuramento si è svolta venerdì 10 giugno nel Salone delle Feste del Municipio di Troyes, alla presenza delle Autorità e dei rappresentanti delle Istituzioni della città antica capitale della Champagne. A rappresentare Brescia, oltre al Sindaco Del Bono, vi erano la Vicesindaco Laura Castelletti, che detiene la delega ai Gemellaggi, e il più giovane consigliere comunale, Laura Sandonà.

Laura Castelletti e Madame Lise Patelli, Assessore alle Relazioni Internazionali del Comune di Troyes, hanno già individuato inumerevoli possibilità di scambio a livello culturale, formativo e anche commerciale, sicure che la collaborazione tra le due città produrrà importanti frutti. 

 

 

 

 

16 - 20 settembre 2015: EXPO E FESTA DELL’OPERA CON LE CITTA’ GEMELLATE

La giornata di protagonismo bresciano a Expo del 17 settembre 2015 e la Festa dell’Opera del 19 settembre hanno costituito l’occasione per l’incontro con i rappresentanti politici delle città gemellate, per il consueto, annuale “fine settimana internazionale”.   
I Vicesindaci di Troyes e Betlemme e l’Assessore alla Cultura di Darmstadt sono stati accompagnati nel fitto calendario della settimana dal Vicesindaco e Assessore alla Cultura Laura Castelletti, che ha anche presieduto, venerdì 18 settembre, a palazzo Loggia, la tavola rotonda indetta per confrontarsi con i “gemelli” sui progetti europei in atto e sulla loro implementazione sul piano culturale. Alla riunione hanno preso parte anche il Sovrintendente del Teatro Grande, dott. Angelini, l’organizzatore della Festa della Musica, Jean-Luc Stote, e un rappresentante di Brescia Musei. 
 

 

 

3 - 6 settembre 2015: II edizione di “GEMELLI PER SPORT”

Si è svolta dal 3 al 6 settembre 2015 la II edizione del torneo di calcio “Gemelli per Sport”, che ha visto coinvolte le squadre di Logroño, Darmstadt e Betlemme, insieme alla squadra dell’oratorio di Fiumicello, organizzatore della manifestazione.

La coppa 2015 è andata alla squadra di Betlemme,ma tutte le formazioni hanno mostrato un ottimo livello di gioco. Grande l’emozione alla cerimonia conclusiva del torneo, animata da musica e fuochi d’artificio, durante la quale l’affiatamento dei giovani atleti ha raggiunto il suo apice, grazie anche all’amichevole e accogliente atmosfera creata da Don Osvaldo e dal gruppo Alpini di Fiumicello.

 

 

 

2 – 7 settembre 2014: Settimana Internazionale con le città gemellate

La prima settimana di settembre si è svolta all’insegna delle relazioni internazionali, con numerose iniziative di cui sono state protagoniste le città gemellate con Brescia: Darmstadt, Betlemme e Logroño.

Una delegazione di funzionari dell’Assia – la regione di Darmstadt – ha incontrato diversi amministratori e funzionari comunali ma anche realtà imprenditoriali per un confronto sui vari ambiti dell’azione pubblica e della realtà locale: sanità e assistenza, istruzione e giovani, cultura e musei, economia, lavoro e integrazione. 

Giovedì 2 settembre, Brescia ha accolto la prima donna sindaco di Betlemme, la signora Vera Baboun, che, accompagnata da due componenti del consiglio comunale, ha tenuto in data 3 settembre una conferenza pubblica nel Salone Vanvitelliano organizzata dalla Cooperativa Cattolico Democratica di Cultura in collaborazione con l’amministrazione comunale, sul tema “Vita e speranza a Betlemme”. 

Venerdì 5 settembre, si è tenuta in palazzo Loggia una tavola rotonda, alla quale erano presenti i funzionari delle città gemellate, per dar vita ad un progetto europeo sul tema dell'inclusione sociale attraverso la pratica ludico-sportiva. Il progetto prenderà il via nella primavera del 2016.

Nel fine settimana,  il torneo “Gemelli per Sport”, torneo quadrangolare di calcio a sette under 17 organizzato dal CSI in collaborazione con l’Amministrazione comunale ha rappresentato un momento giocoso di socialità e aggregazione giovanile, presso le strutture dell’oratorio di Fiumicello. Al torneo hanno partecipato, oltre alle squadre locali di Fiumicello e San Giacomo, la squadra palestinese del progetto “Children without borders” e quella spagnola dell’EDF Logroño, che si è aggiudicata la vittoria finale.

 

 

 

Rencontres Européennes - Troyes 1/5 luglio 2014

Dall'1 al 5 luglio ha avuto luogo a Troyes, in Francia, la seconda edizione degli Incontri Europei della Gioventù, organizzati dal Servizio Gioventù e dall'Ufficio Relazioni Internazionali del Comune di Troyes, con la collaborazione di diversi istituti scolastici della cittadina francese. Il progetto ha favorito l'incontro di 108 giovani europei. Hanno partecipato anche 46 giovani dai 13 ai 17 anni provenienti dalle città gemellate o in rapporti d'amicizia con Troyes: Brescia, Darmstadt (Germania), Logroño (Spagna) e Zielona Gora (Pologna), accompagnati da rappresentanti delle rispettive Amministrazioni comunali.

Questi Incontri hanno fornito l'occasione per rafforzare i legami d'amicizia tra i diversi Paesi e sottolineare il sentimento d'appartenenza all'Unione Europea, nell'ambito del programma europeo "Europa per i Cittadini", volto a promuovere la cittadinanza europea e a migliorare la partecipazione civica e democratica in tutta l'Unione. Durante 4 giorni, i giovani hanno svolto diverse attività culturali e ricreative, affrontando i seguenti temi:

- La democrazia partecipativa:
I giovani, con il sostegno di giuristi, hanno elaborato quattro proposte di legge , che sono state inviate agli eurodeputati, incaricati di presentarle a Strasburgo;

- L'impegno sportivo
La pratica dello sport facilita la socializzazione;

- L'impegno culturale                                                                                                                                                                                                                                                       

                                                                                                                                                                                                             

 

I giovani hanno anche dato vita a un flash mob, al quale hanno assistito parecchi cittadini, e hanno cantato l'Inno alla Vita, inno ufficiale dell'Unione Europea.      
                                                                                                                                                 

Negli stessi giorni, i rappresentanti delle Amministrazioni Comunali invitate hanno potuto approfondire la conoscenza di Troyes sotto il profilo storico, culturale, economico e produttivo.