Portale del turismo del Comune di Brescia: tutte le informazioni utili per la visita della città

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

NEWSLETTER DEL 10 MAGGIO 2014

 

 La Newsletter di TurismoBrescia.it 

10 maggio 2014

Trekking di primavera in Maddalena

Questa volta organizziamo un Trekking di primavera. E non in città, in Maddalena!
Per scoprire la magia della “montagna di casa” niente è meglio del trekking: i sentieri conosciuti  vi sembreranno diversi se percorsi in gruppo e accompagnati da guide alpine e di media montagna.
Domenica 25 maggio, camminando verso la Maddalena, potrete imparare qualcosa sulla botanica locale o apprendere la tecnica del nordic walking, avrete l’occasione di camminare tranquillamente con i figli o impegnarvi in una gara con gli amici. All’arrivo presso la chiesetta di Santa Maria Maddalena vi aspetteranno, per ulteriori avventure, un ponte tibetano, carrucole per grandi e piccini e un albero attrezzato, potrete inoltre scoprire cos’è l’orienteering. Non dimenticate: il pranzo al sacco e l’iscrizione presso l’Infopoint Centro di Via Trieste.
Nei prossimi giorni i dettagli del programma, seguiteci su  http://www.turismobrescia.it/it/notizie

 

CULTURA

PITTORI INTORNO AL MORETTO

Da sabato 12 aprile fino a martedì 29 Luglio è presente presso il museo Diocesano la mostra “Pittori attorno a Moretto”, dedicata alla pittura bresciana del Cinquecento. L'esposizione costruisce un percorso che indaga l'opera del Moretto dalle origini allo sviluppo della sua fiorente bottega, attraverso nuovi studi che evidenziano l'influenza del pittore bresciano anche sulla pittura del Seicento.

Leggi tutto...

ANNI SETTANTA & DINTORNI. MOSTRA FOTOGRAFICA

Dal 6 maggio al 10 giugno 2014 all'interno del Museo Santa Giulia, nella White Room, è allestita la mostra fotografica a cura di Tatiana Agliani e di Renato Corsini dal titolo “Anni Settanta e dintorni”. La mostra apre il calendario degli eventi con cui la città, con la regia di Casa della Memoria, intende ricordare il quarantennale della strage di piazza della Loggia.
 

Leggi tutto...

 

 

 

 

 

 

 

UGO MULAS. LA FOTOGRAFIA

A poco più di 40 anni dalla sua morte, Brescia dedica al grande fotografo Ugo Mulas, nato Pozzolengo nel 1928, un importante tributo che è anche una riflessione sul suo imprescindibile lavoro di sintesi La fotografia, pubblicato da Einaudi nel 1973.
Promossa da Comune di Brescia e organizzata da Fondazione Brescia Musei, la mostra si tiene dal 16 aprile al 13 luglio nello splendido complesso del Museo di Santa Giulia, patrimonio Unesco

Leggi tutto...

 
 
 
 
 
L'OPERA DEL MESE DI MAGGIO: SANTA GIULIA CROCIFISSA
 
Domenica 11 maggio 2014, alle ore 15:30, presso la White room del Museo di Santa Giulia, si rinnova l'appuntamento con “L’opera del mese”, dedicato a “Santa Giulia crocifissa" di Carlo e Giovanni (?) Carra, grande scultura realizzata per la chiesa di Santa Giulia, una delle opere più originali presenti nel Museo della Città. Introduce l’opera Fiorenzo Fisogni, storico dell'arte.
 
SPETTACOLI

ENRICO IV AL TEATRO SOCIALE

Al Teatro Sociale, da martedì 6 maggio a domenica 18 maggio 2014, il CTB Teatro Stabile di Brescia e il  Teatro de Gli Incamminati presentano l'Enrico IV di Luigi Pirandello con la regia di  Franco Branciaroli. Dopo i recenti successi ottenuti, il regista Branciaroli continua la sua indagine sui grandi personaggi del teatro portando sulla scena l’Enrico IV, dramma in 3 atti di Luigi Pirandello, scritto nel 1921 e rappresentato per la prima volta il 24 febbraio 1922 al Teatro Manzoni di Milano.
 

Leggi tutto...

FESTIVAL PIANISTICO INTERNAZIONALE DI BRESCIA E BERGAMO

"Rachmaninov e la Russia". Questo è il titolo della 51ª edizione del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, che si svolgerà dal 25 aprile al 12 giugno 2014. Dopo l’edizione celebrativa del cinquantennale, il Festival torna ad approfondire un tema specifico e volge il suo sguardo alla terra che ha dato i natali a grandi compositori e la cui scuola pianistica ha prodotto interpreti che, a partire dal 1870, si sono imposti in tutto il mondo.

Leggi tutto...

 
BRESCIA IN PILLOLE

Brescia, città delle fontane

Brescia è stata definita la città delle mille fontane, realizzate grazie all’abbondanza di acque sorgive provenienti dalla Valgobbia e dalle colline dei Ronchi.

Un documento del Comune datato 1560 riporta che le fontane pubbliche erano 34 mentre quelle private 170; nel 1859 si contavano 78 fontane pubbliche e 1840 fontane private.
Esisteva in città la figura del fontaniere, che regolava le cannelle pubbliche. Due ingegneri comunali, Taeri e Peroni, scrissero: “Abbiamo fontanieri in città, che conoscono la rete immensa degli acquedotti con un tatto meraviglioso e una volta comandavano all’acqua come Mosè alla rupe, cioè a tocco di magica chiave, e la facevano scaturire come il celebre giocoliere Medici la traeva dal ventre dei suoi spettatori con gioco di imbuti nascosti”.
Percorriamo allora le vie del centro storico, da piazza Arnaldo a corso Garibaldi, da via San Faustino a via Moretto, in tutti i vicoli, e proviamo a scorgere e osservare con interesse le 10, 100, 1000 fontane di Brescia.