Portale del turismo del Comune di Brescia: tutte le informazioni utili per la visita della città

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

Piatti tipici

SPIEDO CON POLENTA

Gio, 02/02/2017 - 15:19 -- Armando
Brescia, spiedo con polenta

Considerato da molti come il simbolo del territorio, lo SPIEDO ha stimolato la produzione di un’ampia letteratura, almeno quanto le numerose sfumature e variazioni che lo caratterizzano territorialmente. Nonostante si parta infatti da una base comune – uccellini e involtini di maiale, chiamati mumbulì o lumbulì, infilzati sulle bacchette dello spiedo – la composizione si differenzia con l’inserimento di pollo, coniglio, costine di maiale, patate, o, addirittura in alcune zone del Garda, dell’anguilla. Accompagnamento d’eccellenza è sicuramente la polenta, possibilmente di un mais locale come il mais quarantino delle colline moreniche del Garda, morbida quanto basta per raccogliere il profumatissimo intingolo derivato dai succhi della carne e dal quantitativo generoso di burro o/o pancetta utilizzati.

BIGOI COL PESTÖM

Mar, 06/12/2016 - 15:26 -- Armando
Brescia, i bigoi col pestöm

I BIGOI COL PESTÖM sono un primo piatto di pasta particolarmente saporito preparato con l’impasto del salame.

I Bigoli sono dei grossi spaghettoni simili ai vermicelli confezionati con farine integrali, uova e acqua. A seconda dei luoghi se ne trovano preparati sia con uova intere, sia con solo albumi e acqua. Il termine “bigolo”, che in dialetto viene utilizzato per descrivere una persona poco sveglia oppure inserito in metafore a sfondo sessuale, pare sia stato in seguito traslato nell’ambito della cucina per definire questo tipo di spaghetti. Per altri invece il loro nome deriva dal torchio "bigolaro" usato per fabbricarli; una volta l’estrusione della pasta veniva infatti realizzata a mano con il torchio a vite. Originari del Veneto si sono diffusi con successo anche nella Lombardia Orientale e la caratteristica ruvidità della loro pasta estrusa accoglie al meglio il condimento, rendendo i bocconi particolarmente gustosi.
Il pestöm è una pasta di salame fresca tritata grossolanamente; nella provincia bresciana è usato per condire, paste, ravioli e anche i casoncelli, in sostituzione del burro.

Pagine