Portale del turismo del Comune di Brescia: tutte le informazioni utili per la visita della città

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

Darmstadt

Darmstadt, Mathildenhöhe. La Torre dei matrimoni e la Cappella russa

Il primo gemellaggio del Comune di Brescia è stato siglato nel 1991 con la città tedesca di Darmstadt.
La città di Darmstadt  ha stretto, dal dopoguerra ad oggi, altri quattordici gemellaggi oltre a quello con Brescia: per questo motivo può vantare il titolo di città d'Europa:  è il segno di un concreto e fattivo impegno per superare l'isolamento in cui si è di fatto trovato il popolo tedesco nel dopoguerra, basandosi su rapporti amichevoli che partissero dal basso, dalla gente e dalle città prima ancora che tra le nazioni.
Darmstadt si trova nella regione dell'Assia, a circa 40 km da Francoforte. Sede del granducato dell'Assia dal 1806 al 1918, fu quasi interamente distrutta dai bombardamenti alleati nella seconda guerra mondiale. Darmstadt è oggi una città vivace di circa 140.000 abitanti, economicamente molto attiva e sede di importanti aziende ed istituti di ricerca di importanza europea, come ad esempio l'ESOC, centro operativo dell'Ente Spaziale Europeo e l'EUMETSAT, centro europeo per i satelliti meteorologici. E' sede di una rinomata Università Tecnica e di un importante Istituto per la musica contemporanea i cui corsi estivi di composizione (Ferienkurse für Neue Musik) - frequentati negli anni '50 anche dal bresciano Camillo Togni - hanno fatto e fanno tuttora di Darmstadt un punto di riferimento mondiale in questo campo.
I principali punti di interesse della città sono: il Castello (Schloss) e la piazza del mercato (Marktplatz), la Luisenpltz, la Torre Bianca (Weisser Turm) e la Stadtkirche, la più antica chiesa della città. Notevole la passegiata alla  Mathildenhöhe, sede della colonia di artisti dello Jugendstil, tra cui spicca il viennese Joseph Maria Olbrich, che - chiamati dal Granduca Ernst Ludwig - vi costruirono ai primi del novecento una serie di importanti edifici come la Torre dei matrimoni (Hochzeitsturm), costruita nel 1908 in occasione delle nozze del Granduca Ernst Ludwig, le dimore laboratorio degli stessi artisti e l'edificio che ancora oggi ospita il Museo della Künstlerkolonie; qui sorge anche la  Russiche Kapelle,  una cappella ortodossa fatta costruire dallo zar Nicola II, sposato ad una granduchessa dell'Assia. La Porta dei leoni (Löwentor) introduce al bellissimo parco della Rosenhöhe, la collina delle rose dove, oltre alle infinite varietà di rose e fiori disposti su terrazze degradanti, si trovano anche i monumenti funerari dei principi della città. Altro notevole lascito dello Jugesdstil in città è la piscina coperta (Jugendstilbad), recentemente restaurata, mentre un'originale costruzione, eseguita su disegni dell'architetto viennese Hundertwasser nel 2000, è la Waldspirale, con 105 appartamenti privati e  aree esterne aperte al pubblico. Nei dintorni da visitare sono il Casino di caccia di Kranichstein, i resti della fortezza di Frankenstein e il parco divertimenti Oberwaldhaus. 
Le relazioni tra Brescia e Darmstadt
Negli oltre vent'anni di gemellaggio tra le due città si sono svolte tantissime iniziative e si sono stabilizzati scambi tra scuole, associazioni sportive, ordini professionali. Importante è anche la stretta collaborazione con la Società Dante Alighieri di Darmstadt, molto attiva, che non solo ha tenuto rapporti con la sezione bresciana ma coinvolge regolarmente la nostra città nella sua promozione della lingua e della cultura italiana. Di seguito le principali attività ricorrenti cui partecipano i cittadini bresciani a Darmstadt che sono, in realtà, molte di più: a gennaio l'Hobit , fiera dedicata all'orientamento scolastico a cui partecipano anche le nostre Università;  a giugno il Week-end europeo, incontro di sindaci e amministratori delle città gemellate; il primo fine settimana di luglio l'Heinerfest, una delle più grandi feste popolari della Germania, che celebra il ritorno degli abitanti in città dopo la guerra; a fine agosto l'Orchestra giovanile europea, composta da giovani musicisti di tutte le città gemellate di Darmstadt che, dopo le prove e un primo concerto  nella città tedesca si esibisce di volta in volta in un'altra città gemellata ( a Brescia nel 2011); a settembre la Darmstadt Marathon  e a dicembre il Mercatino di Natale. I cittadini di Darmstadt a Brescia, oltre che agli scambi scolastici e sportivi, attivi da molti anni, partecipano alle attività programmate ogni anno per la Giornata Europea delle Lingue del 26 settembre dall'Assessorato al turismo e gemellaggi. In occasione del ventennale di gemellaggio, l'amministrazione comunale ha voluto esprimere un concreto riconoscimento a tutti i cittadini bresciani che tramite associazioni diverse hanno concretamente attuato , con le loro azioni, lo spirito del gemellaggio con una significativa cerimonia nel Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia.

Nel 2006, il Comune di Brescia ha intitolato alla città di Darmstadt il Bastione di San Faustino del Castello

Vai al sito ufficiale della città di Darmstadt

 

Galleria: