Portale del turismo del Comune di Brescia: tutte le informazioni utili per la visita della città

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

ARTE CONTEMPORANEA AFRICANA IN HIC SUNT LEONES

Gio, 07/11/2019 - 10:42 -- Greta Chezzi
Brescia, Hic Sunt Leones 2019

Si inaugura venerdì 15 novembre a Brescia il progetto Hic sunt leones – Percorsi nell’arte africana dal rito al mito, un excursus sulla cultura visuale africana moderna e contemporanea, ideato da Albano Morandi e articolato in tre mostre: Africa Now” e “Sguardi Italiani sul continente africano”, con inaugurazione alle ore 18.30 presso Mo.CA e (fino al 6 gennaio 2020) e “Regine d’Africa” presso C.Ar.M.E., con inaugurazione alle ore 20.30 (fino al 1 dicembre).

Il progetto espositivo indica sin dal titolo l’importanza della storia e della cultura africane, richiedendo una loro rinnovata lettura per comprenderne il valore ideologico e semantico, evidenziando allo stesso tempo la mitologia con cui l’Occidente ha letto e trasformato l’arte di questo continente. La mostra è resa possibile grazie alla preziosa collaborazione di Stelva Artist in Residence, progetto culturale di promozione artistica con sede a Lugano e a Desenzano del Garda, della Fondazione Sarenco e di alcune collezioni private e gallerie d’arte.
Gli artisti selezionati sono nomi già famosi nel mercato internazionale, in particolare dopo la loro partecipazione alla mostra Magiciens de la Terre, una storica ed importante esposizione d’arte contemporanea organizzata al Centre Georges Pompidou di Parigi nel 1989.

Quali sono le aspettative dei giovani artisti africani? Nel loro percorso espositivo "Africa Now", presso il piano nobile di Mo.CA, le nuove generazioni africane si sono orientate su temi sociali, politici, identitari attraverso una particolare vivacità pittorica e un linguaggio di forte sperimentazione del materiale. La seconda sezione "Sguardi Italiani sul continente africano", nella sala ex Albero della vita della medesima sede, espone una serie di fotografie di grandi artisti italiani dedicate all’Africa. Il terzo progetto "Regine d’Africa" presso C.Ar.M.E. è un percorso visivo dedicato alla cultura africana moderna raccontato da un punto di vista femminile; infatti le protagoniste saranno cinque artiste africane con i loro capolavori. L’obiettivo di questa mostra è di elogiare il valore politico e sociologico delle forme artistiche moderne, allontanandosi dal mito “del buon selvaggio”, cioè l’idea che l'uomo in origine fosse un "animale" pacifico e che solo successivamente, corrotto dalla società, diventasse malvagio.

Le cinque artiste nella mostra "Regine d'Africa" sono:

  • Ester Mahlangu: pittrice di origine sudafricane che si occupa principalmente della tradizione decorativa di abbellire le mura delle abitazioni con colori sfumati e figure geometriche;
  • Seni Camara: scultrice senegalese che modellando la terracotta crea imponenti divinità;
  • Reinata Sadimba: ceramista del Mozambico che produce diversi lavori con argilla, grafite e polvere bianca;
  • Weya: un collettivo di 75 donne e 5 uomini dello Zimbawe che raccontano la storia del proprio villaggio tramite l’uso del “patchwork”, cucitura di diverse parti di tessuto;
  • Margaret Majo: artista dello Zimbawe che crea opere utilizzando tappi di bottiglie.

Come forma di ringraziamento, l’Associazione CARME ha deciso di includere nel percorso espositivo un omaggio a Isaia Mabellini (in arte Sarenco), artista bresciano di nascita e cofondatore della Fondazione insieme al fratello.
Il progetto vede la collaborazione tra l’Assessorato alla Cultura del Comune di Brescia, MO.CA (Centro per le nuove culture), Ma.Co.f (Centro della fotografia italiana) e C.Ar.M.E. (Centro Arti Multiculturali Etnosociali). 

Informazioni:

Africa Now a cura di Albano Morandi e GianvirgilioCugini:
Sguardi Italiani sul continente africano a cura di Renato Corsini e Carolina Zani
Mo.Ca (Via Moretto, 78, Brescia)
15 novembre 2019 – 6 gennaio 2020
dal martedì alla domenica dalle ore 15.00 alle ore 19.00

Regine d’Africa a cura di Valeria Magnoli, Ylenia Patuzzi e Federica Scolari:
C.Ar.M.E. (via delle Battaglie, 61, Brescia)
15 novembre 2019- 1 dicembre 2019
dal mercoledì alla domenica dalle ore 16.00 alle ore 20.00
oppure su appuntamento a info@carmebrescia.it

Galleria: