Portale del turismo del Comune di Brescia: tutte le informazioni utili per la visita della città

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

BRESCIA E IL SITO UNESCO DEI LONGOBARDI IN ONDA SULLA RAI

Mar, 04/12/2018 - 11:05 -- Armando
Brescia, il sito UNESCO dei Longobardi sulla RAI

Rai Cultura, in collaborazione con il MiBAC, ha predisposto una campagna di comunicazione volta alla diffusione delle conoscenze dei 54 Siti Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO, articolata in 5 documentari di 50 minuti circa e in 54 brevi filmati di 2 minuti. Il racconto dei luoghi è affidato alle immagini e alle voci di numerosi esperti che sono chiamati a commentare i beni ma soprattutto i valori culturali che ne hanno consentito l’iscrizione nella Lista del patrimonio Mondiale dell’UNESCO.
In particolare il 4 dicembre verrà trasmesso il filmato da due minuti riguardante i Longobardi, su Rai 3  alle ore 16.00 circa, e su Rai Storia (ch 54)  alle ore 21.05 circa con replica alle 24.00, ed in replica il giorno seguente alle ore 09.30 ed alle 14.00.

I Longobardi saranno anche presenti in uno dei 5 documentari lunghi, con il titolo di  documentario “LUOGHI DI INTERSCAMBIO CULTURALE”, che sarà dedicato ai siti che meglio evidenziano il concetto di sincretismo e di scambio interculturale. In particolare esso include la Villa del Casale di Piazza Armerina, i Monumenti paleocristiani di Ravenna, i Longobardi in Italia, Palermo arabo-normanna, e Castel del Monte.
Questo andrà in onda in onda il 17 dicembre 2018 alle ore 21.00 circa su Rai Storia, e in replica il 18 dicembre alle ore 09.30 e il 20 dicembre alle ore 17.30.
Ci parleranno dei Longobardi due archeologhe: Marina De Marchi, già funzionaria della Soprintendenza Archeologia, e Francesca Morandini, dei Musei di Brescia, che metteranno in luce gli aspetti riguardanti il significato della candidatura dei siti longobardi, i valori che sono individuati come filo portante della rete estesa in tutta Italia e che sono stati poi riconosciuti dal Centro Mondiale del Patrimonio.

 

Galleria: