Portale del turismo del Comune di Brescia: tutte le informazioni utili per la visita della città

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

MUSICA DA TAVOLA, UN MIX CHE SORPRENDE BRESCIA

Lun, 09/04/2018 - 16:58 -- michelacastelli
Brescia, la musica incontra la buona cucina

Una primavera musicale si annuncia a Brescia, meta CULT insieme a Bergamo, della grande musica grazie al Festival Pianistico Internazionale. A ritmare il festival, uno dei più belli e prestigiosi in Europa, saranno sapori, abbinamenti e piaceri sapientemente intonati con le melodie. MUSICA DA TAVOLA è l'evento collaterale che ben si armonizza con la tematica scelta per il 2018 dal ministero per le politiche agricole, eleggendolo ad Anno nazionale del cibo italiano.
Dal 18 aprile fino al 16 giugno sarà possibile gustare piatti di antica tradizione lombarda e contemporanei abbinati a vini del Garda e Franciacorta, grazie alla collaborazione di chef che si vogliono mettere in gioco per coniugare la leggiadria della musica con il piacere del bel vivere.

L'enoteca-bistrot Vino e Trino, storico locale a pochi passi da Corso Zanardelli, da sempre legato con il mondo teatrale e musicale, poiché meta per aperitivi e pause pre e post-spettacolo, propone un doppio menu musicale, vegetariano e di carne, di tre portate. Pietanze e vini sono "intonati", attingono infatti i loro nomi direttamente dal glossario musicale, e così si potrà gustare, solo per citarne alcuni, una lasagna "Andante con moto", un secondo di carne o formaggi "Allegro con brio" e un dolce "Rondò".
Il menù sarà a cura dello chef e oste Michele Valotti, chef del locale "La Madia" di Brione, e sarà possibile prendere parte a quest'esperienza musico-gastronomica sia prima che dopo lo spettacolo per un costo di € 38, con possibilità di riduzione a €34 se abbonati al Festival.
MUSICA DA TAVOLA è un modo insolito di scoperta dei piaceri della vita e della tavola ispirati dalla grande musica.
La musica pianistica porterà a Brescia artisti leggendari del calibro di Martha Argerich, Mikhail Pletnev, Grigory Sokolov, il prodigio sedicenne Alexander Malofeev, Yuja Wang e il talento bresciano di Federico Colli all'interno del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, giunto alla sua 55° edizione sotto la guida del maestro Pier Carlo Orizio, trasformando così queste due grandi città in culle della grande musica internazionale.

MANGIARE
- BRESCIA
Vino e Trino, piazza Bruno Boni 2, Brescia, tel. +39 366.4366970
-BERGAMO
Bernabò, via Bartolomeo Colleoni 31, Bergamo Alta, tel. +39 035.237692, www.ristorantebernabo.it
Caffè Cavour, via Gombito 7, tel. +39 035.243418, www.davittorio.com/it/cavour-1880/caffe-pasticceria
DORMIRE
- BRESCIA
All'Hotel Vittoria per essere nel cuore del Festival: Fascino Déco e posizione strategica tra le piazze salotto più belle della città e a pochi metri dal Teatro Grande, via X Giornate 20, tel. +39 030.7687200
www.hotelvittoria.com
- BERGAMO ALTA
Al GombitHotel fascinoso mix di antico e contemporaneo, Boutique hotel di design pieno di colore a due passi dal Teatro Sociale e dalla Bergamo più monumentale, via Mario Lupo 6 , tel. +39 035.247009
www.gombithotel.com

 

MUSICA DA TAVOLA
18 aprile - 16 giugno 2018
Vino e Trino, piazza Bruno Boni 2, Brescia
http://www.festivalpianistico.it