Portale del turismo del Comune di Brescia: tutte le informazioni utili per la visita della città

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

Punti di interesse: Chiese

San Salvatore

Mer, 10/10/2012 - 08:56 -- Anonimo (non verificato)
Brescia Chiesa di San Salvatore

La chiesa di San Salvatore, all'interno del complesso monastico di San Salvatore-Santa Giulia, costituisce una delle testimonianze più importanti dell'architettura religiosa altomedievale conservata in alzato. Recenti indagini (1989) hanno consentito di fare chiarezza in merito alle numerose fasi edilizie riscontrate nell'edificio. Un primo luogo di culto longobardo, databile alla seconda metà del VII secolo d. C., caratterizzato da un edificio con pianta a T, è stato individuato nell'area che precedentemente era occupata da abitazioni di età romana.

Duomo Vecchio (o Rotonda)

Lun, 24/09/2012 - 14:38 -- Camilla
Brescia Duomo vecchio o Rotonda

Venne costruito alla fine dell’XI secolo sui resti della basilica invernale di S. Maria Maggiore. A pianta centrale è costituito da due corpi cilindrici sovrapposti in pietra: l’ambulacro circolare mostra le entrate originarie più basse rispetto al piano cittadino attuale ed è aperto da grandi finestroni arcuati, mentre il tamburo superiore presenta finestre più piccole ed è alleggerito da lesene e archetti in cotto a coronamento, sui quali poggia il tetto.

Chiesa di San Francesco d'Assisi

Mar, 09/10/2012 - 16:01 -- Anonimo (non verificato)
Brescia chiesa di San Francesco d'Assisi

Costruita negli anni 1254-1265, con ampliamenti nei secoli successivi, si rifà ad uno stile di transizione fra il Romanico ed il Gotico: appartiene alla fase iniziale, oltre la massiccia pare­te occidentale ed il campanile, la facciata, in medolo, con ter­minazione a capanna, magnifi­co rosone e portale marmoreo strombato. L'interno, semplice e severo, ha un’impostazione basilicale a tre navate e presenta copertura a carena di nave sulla navata centrale e tra­vatura a vista nelle laterali. Ricchissima ed assai importan­te è la decorazione pittorica di questa chiesa, che vanta, nella parete destra, numerosi interes­santi affreschi di carattere votivo che originariamente dovevano coprirne per intero la superficie, per la maggior parte databili dei secoli XIV e XV  tra essi una Deposizione di ambito giottesco e l’affascinante scena con Frati e secolari.

Chiesa di Santa Maria dei Miracoli

Mer, 10/10/2012 - 13:54 -- Anonimo (non verificato)
Brescia, chiesa di Santa Maria dei Miracoli

Gioiello di scultura rinascimen­tale, fu edificata a partire dal 1488 per onorare l'immagine miracolosa della Madonna col Bambino affrescata all'esterno di una abitazione che sorgeva in questo luogo: la parte centrale della facciata (1488) ne era in origine il sacello. La facciata presenta accanto a questo nucleo centrale più antico, il protiro a quattro colonne aggiunto verso la fine del XVI secolo e il coronamento superiore del 1560; le parti laterali sono invece del Seicento.

Chiesa di Santa Maria del Carmine

Mar, 09/10/2012 - 16:32 -- Anonimo (non verificato)
Brescia Santa Maria del Carmine

Alto esempio dell’architettura gotica a Brescia, fu costruita nel 1429-1475 accanto al convento dei Carmelitani qui sorto nel XIV secolo. La struttura lombardo-gotica della chiesa è stata in parte snaturata nel XVI secolo a causa di rimaneggiamenti che portarono alla muratura delle finestre oblunghe e le originarie arcate a sesto acuto furono cambiate in aper­ture a tutto sesto.

Chiesa di Sant'Agata

Ven, 19/10/2012 - 11:27 -- Camilla
Brescia, Chiesa di Sant'Agata

La struttura architettonica della chiesa risale ai secoli XIV e  XV.
L'interno, preceduto da un bel portale rinascimentale sormontato da statue barocche,  presenta una visione imponente pur col sovrapporsi di elementi di epoche diverse, quali il presbiterio del Quattrocento, le volte e la balconata del Cinquecento, gli altari, la decorazione a fresco e gli stucchi del Seicento, la cappella del SS. Sacramento del Settecento.
Tutta la navata appare più spaziosa e profonda per gli affreschi ad architetture (1683). 

Chiesa e Santuario di Santa Maria delle Grazie

Mar, 09/10/2012 - 16:39 -- Anonimo (non verificato)
Brescia, chiesa di Santa Maria delle Grazie

Edificata a partire dal 1522 dai frati Gerolamini, presenta una semplice facciata arricchita da un magnifico portale, prove­niente dall’antica chiesa della congregazione, che fu distrutta dalle demolizioni effettuate per la spianata veneta di Borgo Pile. Il portale in pietra, decorato secondo il gusto lombardo della seconda metà del XV secolo, conserva i battenti in legno realizzati dal cremonese Filippo Morari, datati 1490.

Chiesa di San Giovanni Evangelista

Mar, 09/10/2012 - 11:34 -- Chiara
Brescia San Giovanni Evangelista

La chiesa, fondata nel IV secolo da san Gaudenzio, vescovo di Brescia, fu ricostruita fra il 1440 e il 1447 e rimaneggiata nel XVII secolo. La facciata, di severa struttura quattrocentesca, ha un portale in pietra con arco sorretto da due colonne del primo Cinquecento, affiancato da archi ogivali, resti delle tombe Maggi e Paitone. L’interno, a croce latina con tre navate, è stato totalmente rimaneggiato nella prima metà del Seicento da Girolamo Quadrio, che incorporò gli antichi pilastri in cotto in altri imponenti in pietra; dell’originaria struttura Quattrocentesca rimangono solamente la cappella del Santissimo Sacramento, quella di Santa Maria, con affreschi di scuola foppesca, e l’abside poligonale.

Chiesa dei Santi Faustino e Giovita

Mer, 10/10/2012 - 14:04 -- Anonimo (non verificato)
Brescia, Santi Faustino e Giovita

Nel 1622 Antonio e Domenico Comino edificarono l'attuale chiesa dedicata ai patroni della città su demolizione di edifici religiosi precedenti; fu rispar­miato il campanile (XII sec.) che conserva fino alla prima cella campanaria la struttura originaria in medolo. La faccia­ta con ricche decorazioni mar­moree, iniziata nel 1698 e ter­minata entro il 1711, è considerata il capolavoro di Bernardo Fedrighini.

Pagine