Portale del turismo del Comune di Brescia: tutte le informazioni utili per la visita della città

  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Italiano

Chiesa di San Faustino in Riposo (detta di Santa Rita)

Ven, 25/07/2014 - 11:36 -- Laura
Tipologia: 
Brescia, San Faustino in riposo

Il piccolo ingresso si apre sotto il volto della torre di Porta Bruciata, in via dei Musei.
Il nome deriva dalla sosta qui fatta dalla processione che, all’inizio del secolo IX,  trasportava i resti dei Santi Faustino e Giovita - Patroni di Brescia - verso la chiesa di San Faustino Maggiore. Eretta alla fine del secolo XII sopra una precedente cappella, presenta un interno a pianta circolare, rifatto nel ‘700 e ‘800. La pala dell’altar maggiore, la Vergine con Bambino tra i Santi Faustino e Giovita, è opera di Domenico Romani (1743). La chiesa, ricca di ex-voto, accoglie nella cappella di sinistra un’immagine della Madonna particolarmente cara alla devozione popolare bresciana.  L’originale architettura esterna, visibile dallo slargo adiacente, presenta un corpo cilindrico di pietra coperto da un tetto a tronco di cono dentellato in cotto su cui poggia una cella campanaria cilindrica con quattro piccole bifore, ricoperta da un pinnacolo pure protetto da coperta dentellata in cotto.
 

 

CHIESA DI SAN FAUSTINO IN RIPOSO (O DI SANTA RITA)
Via Musei, 3°
Brescia

 

Galleria: